martedì 30 giugno 2015

"La notte dei desideri", segnalazione

Eccomi qui con la presentazione di un libro edito da Nativi Digitali Edizioni che sarà disponibile da domani, mercoledì 1 luglio, in tutti gli ebook store. Quello che mi incuriosisce di più è che si tratta di un romanzo fantastico/umoristico, ma che affronta una tematica importante: i desideri delle persone. 
E voi che desiderio vorreste vedere avverato?


La Notte dei Desideri
 Federico Toninelli
Nativi Digitali Edizioni 
Data di uscita: 1 luglio 2015
 Genere: narrativa contemporanea, fantastico, umoristico 
Prezzo: 3.49€ 

Trama
Come cambierebbe il mondo, se una notte venissero esauditi i desideri delle persone? Se ottenessi incredibili capacità, come sceglieresti di usarle? Questo è il quesito a cui i protagonisti della vicenda dovranno venire a capo, cercando di sopravvivere a chi vorrà abusare del potere ottenuto e capendo quali siano le regole del nuovo mondo. Perché se è vero che sognavi di poter volare, chi diavolo ha desiderato un dinosauro a Tokyo? Con "La Notte dei Desideri" viene affrontato un tema ambizioso: il rapporto tra desideri e potere che, con un pizzico di umanità e sarcasmo, crea un mix fantasticoumoristico. Senza robot, alieni, draghi ed elfi ma con tanto... altro. 

L'Autore: Nasce a Bologna con il carattere espansivo ed estroverso tipico del genovese. La passione per il cinema lo porta a studiare astronomia e i brillanti risultati accademici gli suggeriscono di darsi alla scrittura, che ormai l’ippica era inflazionata. Nativi Digitali pubblica il suo primo romanzo “La Notte dei Desideri” 

Vi segnalo anche che il racconto lungo Urban Fantast/Pulp "Una Notte di Ordinaria Follia" di Alessio Filisdeo è stato scelto da Amazon per le promozioni mensilli di luglio, sarà quindi in offerta su tutti gli store di ebook a 1.49€ per tutto il mese Qui trovate la mia segnalazione con trama e copertina.


lunedì 29 giugno 2015

Tag Colours and Books

Questo post ha bisogno di una premessa: non trovo più la lista dei tag a cui mi avete invitata a partecipare, per cui sto cercando di ricostruire… Prima o poi ce la farò a farli tutti!
Detto questo passiamo subito al dunque: ecco a voi il Colours & books tag. Ringrazio Simona del blog Salotto dei libri per avermi nominata, passate anche da lei mi raccomando
Le regole:
– Citare il creatore del blog: Una Contraddizione Ambulante

– Usare l’immagine del tag

– Nominare 5 Blog

Pronti? Si parte

Arancione: armonia interiore. Quale libro ti ha soddisfatta per il finale.
So che questo libro compare spesso nei miei tag, ma che ci posso fare se è uno dei miei preferiti? Il finale di Jane Eyre era esattamente il finale di cui avevo bisogno… 

Grigio: prudente attesa. Per quale libro stai aspettando il momento giusto per leggerlo?
Adoro Colleen Hoover, ma per leggerla bisogna avere il cuore pronto e la mente sgombra… E la mia in questo periodo non lo è

Verde: Conoscenza superiore. Un libro che ti ha aperto gli occhi.

Un libro che regala una prospettiva diversa del viaggio e dell'Asia, scritto da un grandissimo giornalista.

Rosso. Passione. L’amore più appassionato che tu abbia letto

Questo libro è qualcosa di meraviglioso. Max e Giulia sono indimenticabili e il loro amore toglie il fiato


Giallo. Creatività. Il libro con una storia intricata di cui hai pensato “l’autore/autrice” è geniale.
Ero indecisa tra questo e Dieci piccoli indiani di Agatha Christie, poi ho scelto Le carte segrete di Mary Brandon, perché ho dovuto rileggerlo una seconda volta da tanto ero rimasta a bocca aperta

Nero. Negazione. Un libro che hai odiato fin proprio alla fine.

Penso che molti di voi storceranno il naso vedendo questa mia scelta, ma onestamente credo che sia uno dei pochi libri, se non l'unico, di cui non ho letto la fine: mi mancano 50 pagine da 4 anni. Sarà un problema mio, ma non riesco ad andare avanti…

Indaco. Risveglio interiore. Un libro che ha messo in crisi le tue certezze

Un libro sulle possibilità e sulle scelte, sulle ipotesi e sulle certezze. Un viaggio in aereo si trasforma in un viaggio dentro di noi. Adoro questo autore e questo è uno dei miei libri preferiti.

Blu: Tranquillità. Un libro distensivo


Per me un libro distensivo è quello capace di farmi ridere e sognare: brava Carlotta. (E ovviamente brava Amabile)


Viola. Attitudine a identificarsi col prossimo. Quale personaggio ti rispecchia di più?

Sono schietta come Katy e i miei pensieri sono piuttosto simili ai suoi, poi aggiungiamo la componente del "vorrei essere lei" per avere il pacchetto completo. Anzi vi dico la verità: mi piacerebbe essere Katy per Daemon, punto.

Rosa. Amore per se stessi e gli altri. Un personaggio che non volevi morisse.
Lui proprio non doveva morire, ero disperata.


Marrone. Soddisfazione a livello fisico. Un libro erotico e piacevole.

Non è un erotico, ma diciamo che alcune scene sono interessanti...



Azzurro. Comunicazione. Un personaggio al quale veniva voglia di urlare i tuoi consigli.

Ho voluto bene a Theo, per tutto il libro ho tifato per lui, tanto che avrei voluto prenderlo per mano e aiutarlo…

Bianco: comprende tutti i colori. Ergo: il miglior libro che hai letto.

Difficilissimo scegliere, ma credo che questo sia decisamente uno dei libri migliori che io abbia mai letto: mi ha fatto riflettere molto e analizzare me stessa.

Ecco qui, ho finito ora bisogna passare al tag ma temo che lo abbiate già fatto tutti, per cui invito a partecipare coloro che ancora non lo hanno fatto e nel caso lasciatemi il link.


sabato 27 giugno 2015

Domino letterario: La figlia della vendetta

Anche questo mese ho partecipato con altri blog al domino letterario, in cosa consiste? Si stabilisce un ordine e il primo blog sceglie un libro, gli altri a turno devo scegliere la loro lettura, ma la regola è che abbia delle affinità con quella del suo predecessore. Tutto chiaro?

Partecipano a questo gioco insieme a me:
1. Sara www.parliamodilibriblogletterario.blogspot.it
2. Rosalba http://larapunzeldeilibri.blogspot.it/
3. Serena http://libricheportoconme.blogspot.it/
4. Caterina http://letteredinchiostro.blogspot.it
5. Clarissa http://questionedilibri.altervista.org/
6. Io
7. simona www.salottodeilibri.wordpress.com
8. Luigi www.everpop.wordpress.com
9. Gemma http://www.oltreyume.it/scrittura/
10. Deb http://leggendoromancebooksblog.blogspot.it/
11. Ale Pedace http://leggerecomevolaresenzali.altervista.org/
12. Sara www.laladradilibri.blogspot.it


Clarissa, che era la pedina prima di me, ha letto e recensito Trial by fire. Ed io collegandomi al genere fantasy, alla presenza di un volto di donna in copertina e ai capelli rossi ho scelto: La figlia della vendetta di Giada Bafanelli


La figlia della vendetta
Giada Bafanelli
Prezzo: 1,49 (ebook)
Autopubblicato
Pagine: 197
ISBN: 9786050366273

Trama
Una profezia di morte scuote Asgard dopo secoli di pace: qualcuno tradirà gli dei, e scorrerà il sangue di molti innocenti.  Mentre Loki viene additato come traditore e Idun si trova invischiata negli intrighi di una corte di cui non le importa nulla, le valchirie, guidate dalla coraggiosa Brunilde, escogitano in segreto un piano per fuggire dalla città degli dei. E Sif, divisa tra l’amore nei confronti di chi l’ha salvata e il desiderio di vendetta, rischierà di cambiare per sempre il destino degli Æsir.

***
"La figlia della vendetta" è un romanzo d'esordio, ma sapete cosa vi dico? Che come trama, scrittura, stile non sembra un primo libro. Giada Bafanelli ha talento e lo si capisce quando si inizia a intuire la struttura del libro, dove ogni capitolo è un pezzo di storia raccontato da una delle tante voci che compongono il coro dei narratori. Tutti loro nascondo qualcosa, tramano nell'ombra, hanno dei desideri e delle priorità. Ma questo lo si scopre con calma, quando a raccontacelo sono gli stessi personaggi mentre vivono una delle tante peripezie. 
Questo libro unisce mitologia (nordica) e sentimenti umani, come vendetta, amore, senso di appartenenza e il mix che ne esce è veramente affascinante. 
Non aspettatevi poi scenari idilliaci, perché tutto il romanzo è permeato da un senso di decadenza costante. Ogni mondo che ci porta a scoprire l'autrice, sono nove ma noi ne conosceremo solamente alcuni, porta in se le tracce di guerra, morte, distruzione e tempo. L'ambientazione è veramente affascinante e fa parte della narrazione così come i dialoghi e le scene d'azione, troverete mondi che odorano di morte, castelli con pareti di serpenti, volti sfigurati o dei invecchiati.
Inoltre è un libro d'azione, succede sempre qualcosa, non sono molti i capitoli in cui non viene aggiunta una tessera al puzzle che vuole comporre l'autrice. Alcune scene di scontri e battaglie sono cruente, ma bisogna ammettere che gli stessi riti sono sempre accompagnati al sangue.
Qualcosa il libro lascia trapelare, però sono ancora tantissime le domande che cercano una risposta quando si legge la parola fine. Brava Giada, ottima prima prova. 
Buona Lettura.

Pagina Facebook ufficiale: https://www.facebook.com/GiadaBafanelliAutrice
Twitter: https://twitter.com/GiadaBafanelli
Il blog: http://paginemagiche.blogspot.it/


venerdì 26 giugno 2015

Summer Themed Reading Challenge: ecco la nostra sfida di lettura, ci fate compagnia?


Oggi c’è un annuncio importante per i lettori e i colleghi blogger: abbiamo deciso di sfidarvi.
Già proprio così, avete letto bene!
Deb di Leggendo Romance, Isabella del Bosco dei sogni fantastici ed io abbiamo pensato di trascorrere quest'estate con voi proponendovi un gioco divertente. 

E quindi ecco a voi la Summer Themed Reading Challenge (o più semplicemente la sfida estiva di lettura a tema xD ) Siete pronti? Allora vediamo insieme i dettagli:

Inizio challenge: 1/07 

Fine challenge: 30/09

Svolgimento della sfida: Ogni inizio mese il blog di turno sceglierà un tema di lettura per il mese in corso a cui attenersi!

Per partecipare:

1) commentare il post del blog scrivendo partecipo e lasciando una email.

2) iscriversi come lettori fissi del blog

3) indicare il titolo scelto.

Ovviamente si possono leggere anche più libri per lo stesso tema, basterà semplicemente indicarne i titoli nei commenti.

4) Una volta terminata la lettura si dovrà lasciare una recensione a scelta su Amazon, Anobii, Goodreads, Kobo o sul blog e inserirne il link nell’apposito modulo che troverete sempre alla fine del post pubblicato.

Per inserire i link e quindi leggere i libri c’è comunque tempo fino al 30/09, basterà semplicemente inserirli nel modulo del blog relativo al tema che copre la lettura.

- Ognuno dei tre blog pubblicherà sulla relativa pagina FB un album con tutti libri letti e i link a tutte le recensioni ricevute in base al tema dallo stesso proposto. -

Si tratta di una gara a punti, quindi per ogni libro letto verrà accumulato 1 punto. Ogni blog poi avrà facoltà di mettere in palio ulteriori punti tramite eventuali limiti o condizioni nel tema proposto.

Al termine della gara ci sarà una sorpresa per chi si sarà posizionato tra i primi tre!

Mi raccomando ricordatevi di lasciarci la vostra mail per potervi contattare

Ecco il calendario:

1/07 Leggendo Romance

01/08 Bosco dei Sogni Fantastici

01/09 Le recensioni della libraia

Che ne dite, ci fate compagnia?!?

giovedì 25 giugno 2015

Mai senza te

«Vorrei essere coraggiosa come te», mormoro alle stelle. «Vorrei ridere di più. Vorrei approfittare di più opportunità. Vorrei essere la ragazza che hai visto in me. Ti prego, fammi smettere di soffrire e ti prometto che sarò quella ragazza. Prometto di lasciare andare tutto… ed essere felice… per te».



Mai senza te
Rebecca Donovan
Newton compton
Trama
Cal Logan rimane di sasso alla vista di Nicole Bentley in piedi di fronte a lui, a un party in maschera a migliaia di chilometri dalla loro città natale. Nessuno infatti ha più avuto notizie di lei dal giorno del diploma, un anno prima. Ma la ragazza somiglia solo a quella Nicole per la quale Cal aveva una cotta. Il suo nome è Nyelle Preston e non ha idea di chi lui sia. Nyelle è impulsiva e audace, la sua passione per la vita è contagiosa. Proprio il contrario di Nicole. Cal ne resta completamente affascinato e avvinto. Ma Nyelle è anche molto riservata, fino all’eccesso. E più Cal scopre che cosa nasconde e meno vorrebbe sapere…

***
Quanto è importante l'amicizia nel corso di una vita? Per me è fondamentale. Sarà per questo che terminata la lettura di "Mai senza te" di Rebecca Donovan ho sentito l'emozione traboccare. Questo libro mi ha toccata profondamente, ma questo me l'aspettavo perché avevo già conosciuto la Donovan per la trilogia "Il nostro segreto universo" (QUI - QUI - QUI le recensioni di ognuno dei libri) e ne ero rimasta piacevolmente colpita. 

Una delle particolarità di "Mai senza te" è che le voci narranti sono tre, le due femminili sono legante ai ricordi passati, mente è Cal a raccontarci gli eventi presenti.Uno stile narrativo che ho trovato molto particolare e che regala ancora di più un alone di mistero alla storia, infatti tutto viene scoperto lentamente, un ritmo che promuovo al cento per cento, perché mi piace poter scoprire le cose piano piano: mi garantisce la giusta dose di tensione e di pathos.

La Donovan ci regala anche quattro personaggi indimenticabili.
Cal, tenero, dolce e anche un po' codardo. Troppo spesso si lascia scivolare gli eventi addosso, non combatte o analizza. Perché é ferito, ma cresce nel corso della storia e ti fa sentire molto fiera di lui. 
Nyelle è un personaggio potente, catalizzatore: vorrei vivere così anch'io, con una lista di cose da fare per rendere la mia esistenza migliore: rotolarmi giù per un prato, rivivere un giorno felice, "sentire" le farfalle! La sua è una grande lezione di vita.
Richelle mi ha insegnato a vedere il bello delle persone, a guardare al di là delle apparenze e ad essere combattiva. Nel libro c'è poco, ma quando é il suo turno di raccontare si impara sempre qualcosa di importante come la forza che regala guardare le stelle o il potere terapeutico del gelato.
Rae spiritosa e dura dal cuore tenero è la razionalità di Cal. L'ho adorata.

"Mai senza te" è un libro che parla di amicizia, di quel tipo di rapporto che si crea da bambini e che diventa spesso un salvagente nel corso della vita. Io di salvagenti così ne ho alcuni, altri si sono aggiunti con il tempo e li ringrazio ogni giorno di esistere.
Buona lettura

mercoledì 24 giugno 2015

Libri & cucina: una ricetta per un grande amore

Questa ricetta da subito mi ha fatto pensare ad un grande amore, a Sky e Holder gli indimenticabili protagonisti de "Le coincidenze dell'amore" di Collen Hoover. Devo ammettere che raramente ho letto una storia che mi ha fatto così tanto battere il cuore, sarà perché non è la solita storia d'amore, sarà che dietro c'è molto di più di un'infatuazione, ma la Hoover è riuscita anche qui a creare un piccolo capolavoro che lascia a bocca aperta. C'è così tanto dolore, amore, malinconia in questo libro che ogni volta che ne rileggo qualche pagina (sì, succede) mi emoziono.
Quindi i Cuori di Francesca sono tutti per loro. 
Tra l'altro il formato Kindle di questo libro al momento è in vendita a solamente 1,99, che aspettate?

"Voglio che ti ricordi sempre chi sei, nonostante le brutte cose che ti sono capitate. Perché quelle brutte cose non sono te. Sono solo successe a te. Devi accettare il fatto che la persona che sei e ciò che le accade non  sono la stessa cosa"

Le coincidenze dell'amore
di Colleen Hoover
Leggereditore

Trama
Meglio una verità che lascia senza speranza o continuare a credere nelle bugie? Sky non ha mai provato il vero amore: ogni volta che ha baciato qualcuno, ha solo sentito il desiderio di annullarsi, nessuna emozione, nessuna dolcezza. Ma quando Sky incontra Holder, ne è subito affascinata e spaventata insieme. C’è qualcosa in lui che fa riemergere quello che lei aveva spinto nel profondo della sua anima, il ricordo di un passato doloroso che torna a turbarla. Sebbene sia determinata a starne lontano, il modo in cui Holder riesce a toccare corde del suo cuore, corde che nessuno riesce neppure a sfiorare, fa crollare le difese di Sky. Il loro legame diventa sempre più intenso, ma anche Holder nasconde un segreto, che una volta rivelato cambierà la vita di Sky per sempre. Soltanto affrontando coraggiosamente la verità, senza rinunciare all’amore e alla fiducia che provano l’uno per l’altra, Holder e Sky possono sperare di curare le loro ferite emotive e vivere fino in fondo il loro rapporto. Un romanzo toccante e intenso come solo il primo amore può essere.


Cuori di panna cotta al caffè
(di Francesca)

Questa ricetta nasce da un esperimento in corso d'opera: volevo fare una classica panna cotta con una culis di fragole, ma quando ho iniziato non trovavo lo zucchero (lo zucchero in casa mia chissà perché cambia sempre posto) e ho ripiegato su quello di canna. A quel punto la panna cotta non sarebbe più potuta venire bianca come tutti si aspettano e così ho avuto l'idea di aggiungere un po' di caffè solubile... È venuta buonissima e un po' diversa dal solito!

Ingredienti per 4/6 porzioni:
100 grammi di latte
200 grammi di panna fresca
60 grammi di zucchero di canna
10 grammi di gelatina in fogli (se pensate di mangiarla il giorno dopo anche 6 grammi bastano)
1 bustina di vanillina
1 cucchiaio di caffè solubile

Con il Bimby:
Ammollare i fogli di gelatina in acqua fredda e tenerli da parte.
Versare nel boccale la panna, il latte, lo zucchero, il caffè e la vanillina, cuocere 6 minuti 80 gradi velocità 3.
A fine cottura unire la gelatina ben strizzata e amalgamare 10 secondi velocità 3.
Versare il composto in uno o più stampi leggermente unti, riporre in frigorifero e rassodare almeno per tre ore.
A piacere guarn
ire con una salsa alla liquirizia o al cioccolato.

Senza il Bimby:
Ammollare i fogli di gelatina in acqua fredda e tenere da parte.
Scaldare la panna e lo zucchero in un pentolino a fuoco basso, senza raggiungere il bollore.
Aggiungere il caffè e la vanillina e la colla di pesce, mescolando fino a che questa non si sarà sciolta del tutto.
Procedere come sopra.
Buon appetito!

lunedì 22 giugno 2015

Segnalazione La guerra degli elementi - La tempesta del tempo

Ebbene sì, è finalmente giunto il momento di parlare del terzo attesissimo capitolo de La guerra degli Elementi: La tempesta del tempo. Quando ho saputo dell'uscita sono stata veramente felicissima. Qui vi lascio i link alle mie recensioni dei due libri precedenti (Gli eredi di Atlas e Il varco dell'apocalisse), giusto per non alimentare la voglia di sapere cosa accadrà. Sappiate che Veronika è una garanzia di scrittura di qualità unita a una storia veramente originale che cattura il lettore e non lo lascia nemmeno dopo la parola fine.



La Tempesta del Tempo La Guerra degli Elementi Vol.3
Fantasy, Urban Fantasy
di Veronika Santiago
cartaceo € 17,90 (disponibile nei maggiori store)
ebook € 1,99 (disponibile nei maggiori store) 
Link Amazon  (copertina flessibile)

Trama


Alle soglie della Tempesta del Tempo si troveranno e la trama della storia sgretolar faranno...
La Scozia non esiste più. Un ragazzino con gli occhi neri come la perdizione è salito al potere, nominando PrimoDuca il suo braccio destro: Trevor O’Connor. Nel giorno di Beltain a StoneWall si celebra l’anniversario della venuta dell’Eletto e della nascita della SacraScozia: sarà l’occasione per il Rampollo di essere ammesso nella cerchia dorata del potere. Esiste un ultimo baluardo contro il regime appena instaurato, dove i SikTavinder seminano terrore e morte nel nome dell’Eletto, celando al mondo un terribile segreto. La Resistenza guidata dai fratelli Barton progetterà un attentato per neutralizzare i vertici del nuovo potere costituito e riportare la libertà nel paese.
Il fallimento dell’attacco porterà a improbabili alleanze e sconcertanti scoperte: quella realtà è sbagliata. Clandestini in patria, costretti a scegliere tra ciò che è giusto e ciò che è facile, Duncan, Aisha, Dean e Aurora capiranno che l’unica via di fuga dall’incubo è far collassare quella seconda linea temporale corrotta.
Come reagiresti se scoprissi che la realtà in cui vivi è sbagliata?
Rinunceresti a un’intera esistenza
pur di mettere fine a un regime di terrore?

Saresti disposto a far collassare la linea del tempo per salvare le anime di tutto paese? 

Vi lascio un po' di link utili 
http://laguerradeglielementi.blogspot.it/ 
https://www.facebook.com/laguerradeglielementi https://plus.google.com/u/0/+VeronikaSantiagoLaGuerraDegliElementi/posts https://twitter.com/GuerraElementi
https://youtu.be/T17XY0eV28Q
 



Segreti

Segreti
di Erika Baima Griga
Lettere Animate

Trama
La storia racconta le vicende di Alessia, Ally per tutti, con un oscuro passato alle spalle. La ragazza, infelice, incontra il bello e affascinante Luca Vazza, imprenditore della zona. Tra i due è subito amore e passione e le resistenze della ragazza non fanno altro che eccitare e attrarre di più l’uomo. Alla fine tra i due scocca la scintilla. Ma il passato torna a tormentarli. Sia quello di Ally, che a causa della relazione con il fidanzato della sorella è stata buttata fuori di casa da anni dalla famiglia; sia quello ben più pericoloso di Luca, coinvolto anni prima in un gioco erotico con una bellissima donna, Vichy, e mai più riuscito a liberarsi di lei.
Complice l’amore per Ally, tuttavia, Luca decide di rompere definitivamente con Vichy. Scopre però che non è affatto facile come credeva. La donna, infatti, ossessionata da lui, architetta un piano via via più complesso per tenere l’uomo legato a lei, come del resto già fatto in passato, quando allontanò Simona, un’altra fidanzata di Luca.
Nel corso della storia si verrà così a scoprire un passato intricato in cui nulla è come sembra.


***
Un libro pieno di colpi di scena, è quello scritto da Erika Baima Griga dal titolo "Segreti" ed edito da Lettere Animate. Ed è proprio su quello che verte la storia i segreti, tantissimi, sia quelli che nascondono i protagonisti, ma anche quelli che verranno scoperti nell'evolversi del racconto. 
I due protagonisti si incontrano in un momento particolare della propria vita, a breve distanza da una rottura importante lei, durante l'ennesimo tentativo di chiudere una storia malata per lui. Entrambi, però, hanno voglia di voltare pagina, di innamorarsi ancora, di cose semplici. Ma il passato di lui metterà giganteschi bastoni fra le ruote.
Si, perché "Segreti" parla di stalking ma lo fa da una prospettiva insolita, ma vera: la donna che perseguita l'uomo. Una tematica importante, che non andrebbe sottovalutata. E quella che si trova nel libro è una vera e propria catena di minacce ed eventi che portano i due protagonisti a vivere alcune esperienza estreme. 
Un altro argomento che viene trattato, e che ho trovato molto forte, è quello delle famiglie. In questo libro fanno capolino nuclei familiari disfunzionali, distanti se non addirittura assenti, con genitori che verrebbe voglia di scuotere. Unica presenza positiva è quella della nonna di Ally, che ricolma la nipote dell'affetto di cui è stata privata.
Due punti a favore per l'autrice, che ho trovato molto brava a creare momenti di suspense e a dare vita ad una cattiva con la C maiuscola.

Lo consiglio a chi ha voglia di trascorrere qualche ora di svago, mordicchiandosi le unghie per sapere come andrà a finire

sabato 20 giugno 2015

Zanarcandia

"Essere amici significa essere maestri vicendevolmente, significa fare proprio qualcosa dell'altro"
"Quindi non si è affatto simili?"
"No, esatto. Al più si è affini"

Zanarcandia
di Luca Treccani
Calvinato editore international

Trama
Shenty e Lucido sono due ragazzi, entrambi giovani e forti ma profondamente diversi tra loro. Shenty vive in un tranquillo paesino di pochi abitanti con lo zio, dove conduce una vita semplice spensierata tra il liceo e la valle in cui vive. Lucido, invece, è il giovane proprietario di un castello al centro di una grande metropoli, ama la pittura e la musica, in particolare. Ma finanzia anche il cinema, la moda e il teatro. Le loro vite scorrono tranquille, fino al giorno in cui scoprono che i loro mondi non sono reali, che il paesino, il castello e tutte le persone con cui avevano a che fare fanno in realtà parte di un colossale inganno costruito alle loro spalle. Ma perché, e da chi? Nel tentativo di scoprirlo si incontreranno, si scontreranno e nel corso dell’avventura che li travolgerà avranno a che fare con l’amicizia e l’amore – che non tarderanno a mescolarsi pericolosamente – e giungeranno a scoprire la verità sulle loro vere famiglie e i poteri che le hanno rese famose nel tempo, ma soprattutto, a conoscere la verità sulla propria vita e il proprio destino.

Presentazione
Lo svolgersi della vita potrebbe essere paragonato a una matassa di filo colorato… ogni giorno ci si sveglia e ci si aspetta di trovare il mondo esattamente come lo si aveva lasciato la sera prima, con determinate conoscenze e tecnologie, leggi fisiche e chimiche, con certe norme e consuetudini a regolare i rapporti umani. Cosa pensereste voi se vi accorgeste che non sempre è così, che nel fluido filo dell’esistenza si è formato un groviglio di nodi? Se vi accorgeste che non è detto che il deserto sia arido, che la fenice non rinasca dalle proprie ceneri anche ai tempi di Whatsapp, che tutti gli ecologisti siano anche non-violenti…o che un uomo possa volare?  È di fronte a questo intoppo che le vite di due giovani ragazzi, Shenty e Lucido, due mondi in conflitto, opposti e lontani, si sono trovate costrette a incontrarsi, combattere, sfidare il destino per giungere al capo della matassa e scoprire che anche loro in fondo sono uguali.
***
Zanarcandia è un libro veramente particolare che per certi versi potrebbe essere ambientato in qualsiasi epoca se non fosse che ogni tanto fanno capolino oggetti moderni. È un libro che all'inizio ti sembra segua il filone del film The Truman show, per poi virare nel fantasy. È un libro che ti dà alcune certezze e poi te le smonta nel corso della storia, ma su questo aspetto non vi dico di più, perché non voglio rovinarvi le sorprese.
Mi è piaciuto? Sì, soprattutto dalla seconda parte, quando l'autore Luca Treccani fa luce su qualche mistero e la storia diventa più ritmata, l'azione prende il sopravvento e le cose si fanno più chiare per il lettore.
I protagonisti sono due: Shenty e Lucido. Durante il corso della storia ho apprezzato prima uno e poi l'altro, modificando spesso la mia opinione. Perché i personaggi cambiano molto durante la lettura del libro, prendono coscienza di loro, delle capacità e iniziano a guardare il mondo in maniera più disincantata.
A proposito dell'ambientazione, questa sì che è veramente particolare: per alcuni aspetti è tanto simile al nostro mondo, per altri sembra di trovarsi su un altro pianeta.
Il personaggio secondario che mi è piaciuto di più, spesso anche degli stessi protagonisti, e che ho trovato credibile per tutto il romanzo è Nero Pace: ambientalista convinto, combatte per ciò in cui crede ed è un amico fedele.
Sappiate che il libro è impregnato di piccoli insegnamenti che vanno, appunto, dal rispetto per la natura al concetto di amicizia. Ma anche questi sono aspetti che emergono soprattutto nella seconda parte. Prima il lettore vaga un po' confuso, insieme ai protagonisti, in un gioco di specchi che lascia molto spazio all'immaginazione e poche certezze.
Ho anche un no per questo romanzo: alcune scelte musicali non proprio nelle mie corde, ma che sicuramente potranno piacere a molte altre persone.
Un grande sì, invece, per il finale: l'ho dovuto rileggere per essere proprio sicura di aver capito bene… insomma, inaspettato e molto aperto.
Buona lettura!

Segnalazione "Una nuova vita"

Buongiorno, ecco la segnalazione di un libro di una giovane scrittrice. Cosa ne pensate? A me ha incuriosita


Una nuova vita
di L. Cassie
Data di pubblicazione: 31 maggio 2015
Pagine: 175
Casa editrice: Autopubblicazione
Prezzo: 0.99 euro (ebook) – 5.19 euro (cartaceo)

Trama
Maria è una giovane ragazza costretta a vivere da sempre una realtà che non le piace, così, per la seconda volta nella sua vita, molla tutto e scappa alla ricerca di un mondo migliore dove possa finalmente dar voce ai suoi sogni. Fugge... e da un giorno all'altro si ritrova senza un tetto sotto il quale stare e senza soldi in tasca. Se solo sua mamma non l'avesse abbandonata da piccola ora lei avrebbe sicuramente una vita migliore, fatta di numerosi amici e magari un ragazzo.
Hilary, invece, è la figlia del sindaco. Soldi, vestiti alla moda e feste, dove il divertimento è assicurato, riempiono le sue giornate... e non solo. La sua vita sarebbe perfetta se sua madre non fosse morta quando aveva soli tre anni e se suo padre non fosse gravemente malato.
I destini di queste due ragazze, così apparentemente diverse e con nulla in comune, s'incontrano stravolgendo l'una la vita dell'altra. Ed insieme collaborano per far luce sui misteri del proprio passato, scoprendo verità nascoste e fino ad allora sconosciute.
NUOVA EDIZIONE. IN ANTEPRIMA IL PROLOGO DEL NUOVO ROMANZO “ASCOLTA IL MIO SILENZIO” DI L. CASSIE.


L. Cassie nasce nel 1993 a Torino ed è in Piemonte che trascorre la sua infanzia, crescendo a pane e libri. Intraprende un percorso scolastico che la qualifica Estetista nel 2010, abilitandosi qualche anno più tardi. A poco a poco scopre una grande passione, quella per la scrittura, ed è grazie a quest'ultima che decide di dar luce al suo primo romanzo “Una nuova vita”.


Blog: https://writeforpassion2015.blogspot.it/
Progetto di copertina: Paola Catozza (https://www.facebook.com/pages/Paola-Catozza-Graphic-Lab/1537769403147762 - http://paolacatozza.blogspot.it/)

venerdì 19 giugno 2015

Segnalazione: "Nichi arriva con il buio"

Qual è il modo migliore per iniziare la giornata? Il mio è aggiungere una lettura interessante alla mia lista. Scovare una trama che mi fa battere il cuore mi rende sempre euforica e chi, come me, ha fatto della lettura uno stile di vita mi capisce alla perfezione.
Oggi vi segnalo "Nichi arriva con il buio", il nuovo lavoro di Sara Zelda Mazzini. Di suo ho recentemente letto (e amato)"I dissidenti". Se volete rinfrescarvi le idee QUI trovate la mia recensione. E ragazzi credetemi se vi dico che vale veramente la pena leggere i sui libri.
Poi la copertina quanto è bella?



Nichi arriva con il buio
di Sara Zelda Mazzini
Genere: narrativa contemporanea
Codice ISBN: 9786051762029
Numero pagine: 259 (ebook)
Editore: Narcissus Self Publishing
Anno 2015
Prezzo: 2,49 ebook

Trama
A dieci anni dalla morte del suo ex fidanzato una donna ne racconta la storia alla sorella adolescente di lui, che non ha avuto il tempo di conoscerlo davvero. Greta ha quattordici anni quando conosce Nicola in occasione di una vacanza al mare, i due si incontrano ogni estate nella medesima località di villeggiatura portandosi appresso nuovibagagli di vita reale: Greta ha i genitori separati e presto arriva anche una sorellina, la stessa cosa accade in seguito a Nicola; due esistenze speculari a trecento chilometri di distanza unite da un filo fragilissimo di fiducia e speranza. La storia di Greta e Nicola è contrastata di volta in volta da personaggi gelosi, orgogliosi, insicuri e disperati, ma soprattutto da loro stessi. Tra concorsi di bellezza e quiz televisivi la vicenda è l’occasione per ricostruire un decennio di storia italiana dal punto di vista di una generazione, a favore di chi quella generazione non l’ha mai vissuta.

"L’isola, i nostri cumuli sabbiosi di ricordi ormai lontani; noi due sull’isola, gli stessi antichi odori – oleandro, ginepro, biancospino. Ricreavamo col pensiero il tempo ormai smarrito dell’infanzia mentre calpestavamo con le suole delle scarpe i mucchi di alghe come dune, ogni anno sempre più incombenti, e ci sentivamo privi di speranza, poiché ciò che volevamo dal futuro era riavere indietro ciò che avevamo avuto nel nostro comune passato. E forse il motivo di tanti silenzi sotto le grandi volute di stelle oleose era che entrambi sentivamo che il nostro amore non era mai esistito, lo avevamo improvvisato come un gioco per distrarci mentre ancora crescevamo, e una volta cresciuti lo avevamo utilizzato come l’unico pretesto per ritrovare un legame con ciò che si era perso. Qualsiasi cosa fosse, impossibile negarlo: noi due insieme eravamo ormai l’unica traccia sopravvissuta a quel tempo scomparso".

Nata il 24 luglio 1980 nel Chianti fiorentino, Sara Mazzini vive a Monaco di Baviera. Il suo nome d’arte è un omaggio a Zelda Fitzgerald, scrittrice, pittrice e ballerina, nonché moglie del celebre scrittore Francis Scott Fitzgerald. Il suo principale campo di indagine sono le cosiddette controculture — o underground — delle quali individua il motore primario nella Beat Generation americana e le più interessanti derive nella musica punk hardcore e metalcore. Tra il 2002 e il 2003 ha collaborato con il settimanale Metropoli e attualmente cura il blog A Room With A Review (www.sarazeldamazzini.com/blog). Con Narcissus Self Publishing ha pubblicato la raccolta di racconti brevi Cronache Dalla Fine Del Mondo (2013) e il romanzo I Dissidenti (2014).

Contatti:
- Pagina Facebook autore: Sara Zelda Mazzini
- Pagina Facebook libro: Nichi arriva con il buio
- Twitter: SaraZMazzini
- Sito personale: http://www.sarazeldamazzini.com/

giovedì 18 giugno 2015

Segnalazione di "Quel silenzio fra noi"

Avete presente quei libri che leggi la trama, guardi la copertina e zac… è subito colpo di fulmine? 
Perché è esattamente quello che mi è successo con "Quel silenzio fra noi" di Rosie M. Stuart, che sarà disponibile a partire dal 12 luglio 2015. 
Sono veramente felice di potervi presentare questo libro per molti motivi che ho detto anche a Rosie. Ad esempio perché mi ha catturata sin da subito, ma anche perché seguo il blog di Rosie (sotto trovate il link, fateci un salto perché ne vale la pena) e adoro come scrive e il grande impegno che ci mette.
Quindi io mi sono segnata la data a caratteri cubitali, e voi? 




Quel silenzio fra Noi 
R. M. Stuart 
Self Publishing 
Prezzo Cartaceo: --- [Ancora da stabilire.] 
Prezzo Ebook: € 0,99 
Pagine: 260 ca.


Trama
Quando il silenzio dell’anima parla d’amore...
Elisa Di Tommaso è una ragazza decisamente sopra le righe. È alle soglie dei trent’anni, non sa cucinare, legge troppo, si abbuffa di popcorn alla cioccolata guardando Arrow, e non va mai in palestra. Non ha un fidanzato da secoli e crede di essere innamorata del tenente Fabio Maurizio Giuliani. Però il suo è un amore a senso unico e Davide Ranieri, amico-nemico fin all’adolescenza, non perde occasione di ricordarle l’amara e sacrosanta verità.
In più Elisa e Davide litigano costantemente, si punzecchiano, e si guardano senza guardarsi. Nonostante ciò, c’è qualcosa di più, qualcosa di speciale, e un bacio inaspettato stravolgerà i loro propositi, portando a galla il passato.
Tra cene vegane con le amiche Melissa e Virginia, le coccole di un cagnetto dispettoso e l’ironia del padre, Elisa dovrà affrontare il proprio orgoglio in una battaglia all’ultima battuta, mentre Davide dovrà fare i conti con una piccola bugia che sarà solo la punta dell’iceberg.
Può l’odio nascondere l’amore? E l’amore diventare odio?


Estratto
Mancava poco allo scoccare della mezzanotte nella Milano in subbuglio e, mentre i vicini brindavano, schiamazzando con anticipo, lei ignorava i secondi che scorrevano.
Toc. Toc. Toc. Toc. Toc. Toc. Toc. Toc. Toc.
Qualcuno d’indesiderato bussava all’uscio dell’appartamento.
Toc. Toc. Toc. Toc. Toc. Toc. Toc. Toc. Toc.
«Non c’è nessuno!» gridò esasperata, poggiando il mento sul palmo.
«Porta il tuo culo qui e aprimi. Sto morendo di freddo!»
«Crepa» disse Elisa a denti stretti.
«Non sono sordo» bofonchiò il ragazzo, picchiando le nocche contro il legno intagliato.

La voce di Davide Ranieri era gutturale, graffiata quanto basta per mandare in orbita i neuroni, stuzzicando le fantasie di ogni donna... eccetto, forse, quelle della signorina Di Tommaso.
«Nemmeno io, quindi muori in silenzio. Grazie!»
«Antipatica!»
Ma che vuole? Prima mi ignora e poi mi tormenta?
Quella mattina, Davide si era presentato a casa sua nei panni dell’idraulico sexy con tanto
di cassetta degli attrezzi, per riparare la caldaia che faceva le bizze nei periodi meno opportuni. Elisa non aveva trovato un tecnico disponibile durante le festività, perciò Davide, in quanto padrone di casa, era arrivato in suo soccorso.
Per tutto il tempo che era rimasto da lei, non l’aveva considerata, non le aveva neanche parlato, si era dedicato in silenzio a quella ferraglia tutta sbuffi e ronzii. Eppure, prima di volatilizzarsi, l’aveva fissata con i suoi occhi verdi che parevano imprigionare la luce dell’universo. Si era avvicinato a lei, al suo viso, come quella volta, prima che Elisa fuggisse da lui. Poi era andato via, lasciandola sulla soglia, senza farle gli auguri.
«Lisa, dài.»
«Non chiamarmi così!»
«Lisa... dolce... dolcissima... Lisa...» canticchiò Davide.
«Stronzo!»
Maledetto, maledetto, maledetto.
Davide Ranieri sapeva essere insistente, buffone, e dispettoso.
«No, non sono stronzo... ma figlio di puttana!»
La sua risata rauca riempì le scale, giungendo fino all’androne gremito di festaioli

impegnati nell’immancabile countdown.
10... Elisa si mise in piedi di scatto.
9... Davide sospirò frustrato per l’attesa.
8... Elisa fece un passo verso la porta serrata.
7... Davide sfilò una bionda dal pacchetto di Merit.
6... Elisa si bloccò immediatamente, indecisa sul da farsi.
5... Davide, per nulla incerto, diede vita alla fiamma dell’accendino. 4... Elisa lo sorvegliò dallo spioncino e il suo cuore sussultò.
3... Davide inghiottì una boccata di fumo.
2... Elisa posò la mano sulla maniglia, dopo aver girato la chiave nella toppa, e aprì. 1... Davide scostò la sigaretta dalle labbra, sorridendo quando lei apparve, e la baciò.
Un bacio leggero, come il rollio delle ali di una farfalla, come il soffio accennato del vento primaverile, come una carezza del destino. Un bacio che galleggiava, che viveva, che palpitava, ma un bacio che ardeva a fior di pelle tra le scintille del tempo perso.
«Buon Anno, ma rabat-joie
E dopo quell’augurio Davide se ne andò, con i crepitii dei fuochi pirotecnici che facevano da colonna sonora alla sua ritirata, lasciandola di nuovo sbalordita sulla soglia.

Hashtag: #quelsilenziofranoi
Blog:
http://rosiemstuart.blogspot.it
Twitter: https://twitter.com/dragonflyrosiem
Reading Epilogo YT:
https://www.youtube.com/watch?v=Q0FD0lH5ihs
GoodReads: https://www.goodreads.com/book/show/25688178-quel-silenzio-fra-noi 
Pinterest: https://www.pinterest.com/dragonflyrosiem/quel-silenzio-fra-noi 


Segnalazione di Se tu non fossi tu… e un'iniziativa da non perdere

Sono una di quelle persone che si sono sempre crogiolate nei: " e se invece avessi…", ma non pensiate che io non sia una decisionista, perché lo sono, solamente mi diverto a immaginare scenari alternativi. 
E quale libro è migliore di "Se tu non fossi tu..."
Godetevi la trama, lo trovate già in vendita, ma se invece avete voglia di giocare e di mettervi alla prova c'è anche un'iniziativa molto interessante firmata Kenzo – Jeu d’AmorHarlequin Mondadori.


Se non fossi tu
di Jemma Forte
Harlequin Mondadori

Trama
Dopo un vano tentativo di seduzione nei confronti del marito Max, da cui ultimamente si sente trascurata, Jennifer Wright esce di casa in preda all'agitazione. Deve assolutamente andare dalla sua migliore amica. Indossa solo lingerie e un soprabito, è sconvolta, non presta attenzione alla strada e... Viene investita da un'auto. Finisce in coma all'ospedale, e forse era proprio quello che ci voleva per rimettere ordine nei suoi pensieri. Durante il coma, infatti, fa esperienza di come sarebbe stata la sua vita se in passato avesse preso decisioni diverse. Che cosa sarebbe stato di lei se nel 1994 avesse seguito quel gran figo di Aidan in Australia? E se nel 1997 non avesse mollato Tim, genio del computer, che si sarebbe arricchito grazie a una sua invenzione da nerd? E che dire di Steve, il bravo ragazzo, che nella realtà ha lasciato per quello che sarebbe diventato poi suo marito? Tre possibilità fino a quel momento inesplorate che le faranno capire con chiarezza chi è Jennifer Wrigth e che cosa dovrà fare per riconquistare la felicità perduta. 

L’autrice
Da piccola sognava di poter scrivere per Cosmopolitan e diventare una famosa attrice. In realtà la sua carriera è iniziata come assistente di produzione per film, fiction e video musicali, fino a ottenere un lavoro con Disney Channel. Dopo questa esperienza, si è dedicata al ruolo di madre, occupando i suoi momenti liberi con la stesura del primo romanzo. I diritti cinematografici di Se non fossi tu sono stati opzionati da Working Titles Films.


***

Ma non finisce qui!
Vi presento un gioco simpatico che accomuna il profumo ai libri, cosa aspettate a partecipare?
Dal 16 giugno al 1° luglio  cliccate qui   e giocate con Kenzo – Jeu d’Amour, divertitevi con l’App dedicata alla fragranza. Al termine non dimenticate di prendere nota delle 8 carte contenenti gli esclusivi consigli di seduzione firmati Kenzo, vi serviranno per il secondo step di questa iniziativa speciale! 
A quel punto fate un salto sulla pagina Facebook Harlequin Mondadori qui: cercate il post dedicato all’iniziativa e rispondete  a questa domanda: “In amore vi è mai capitato di trovarvi a un bivio?”.  Dovete la vostra storia commentando il post e scrivendo quale carta avreste scelto per risolvere la situazione.
Cinque di voi riceveranno in omaggio una copia del romanzo che accenderà la vostra estate:  Se non fossi tu di Jemma Forte, una delle grandi novità HM!