lunedì 31 ottobre 2016

Segnalazione: L'acchiappamale - Dolcetto o scherzetto?"

Per questa serata di Halloween ho lil libro perfetto da leggere… Pronti a scoprirlo insieme? Si tratta di "L'acchiappamale - Dolcetto o scherzetto?" un fantasy adatto anche a un pubblico giovane.


L'Acchiappamale -  Dolcetto o Scherzetto?
 L. D. Blooms

Trama

Neve Bryce è una ragazzina introversa e sognatrice con una passione sfrenata per le cose oscure e spaventose, il naso sempre ficcato in un libro di Stephen King o Anne Rice, la testa piena di atmosfere alla Tim Burton e il brutto vizio di fare scherzi paurosi a tutti.
Il divorzio dei suoi genitori ha segnato una svolta spiacevole nella sua vita e in quella di suo fratello Nathan e di sua sorella Naomi, ma è stato il trasferimento nella minuscola e uggiosa Blushdove a divenire la fatidica goccia che fa traboccare il vaso.
Lontana dalla sua dorata vita a Los Angeles e dall'affetto del padre, Neve inizia a ribellarsi contro l’autorità materna e tra ragni, vermi e pipistrelli finti, porta il concetto di scherzo truculento ad un nuovo livello.
Nella cosiddetta Settimana delle Streghe, quella che precede la vigilia di Ognissanti, Neve riceverà un dono che la cambierà per sempre – un dono che esiste in ogni luogo e nessun luogo allo stesso tempo – e finirà con l’incontrare faccia a faccia le sue paure peggiori.
Fra streghe, demoni, zombie, vampiri e ogni altro mostro mai vissuto dentro e fuori dalla sua immaginazione, Neve passerà una lunga notte di Halloween che non potrà mai essere dimenticata.
L’Acchiappamale, un dark fantasy halloweeniano, in cui ogni cosa può essere reale e la frase Dolcetto o Scherzetto assume una nuova dimensione.

Siete curiosi? Vi lascio anche il booktrailer




Viaggi da poltrona #43

Buon lunedì a tutti, come ogni inizio settimana vi lascio i Viaggi da poltrona miei e di Deb di Leggendo Romance…
Fateci sapere i vostri

1. Dove eravate
2. Dove siete
3. Dove andrete


Leggendo Romance
1) Sono appena rientrata dall’ America dove ero assieme a Stanley e Vera di “Due verticale. Un amore a schema libero” di Jeff Bartsch - Editrice Nord
2) Sono a Geenna assieme a Lily di “Shadow Magic” di Joshua Khan - De Agostini
3) Andrò a New York con Aidan e Laurel di “È solo una storia d’amore” di Anna Premoli - Newton Compton


Le Recensioni della Libraia
1) Ero a Boston con Alice e Max di "Dreamology "di Lucy Keating - Newton Compton
2) Sono a Londra con Caitlin di "Once upon a zombie" di Billy Phillips - Edicart
3) Non ho ancora ben deciso la prossima meta

venerdì 28 ottobre 2016

Segnalazione offerta: L'isola di Gaia

Fino al 31 ottobre il romanzo di fantascienza “L’isola di Gaia” è in offerta su Amazon, Giunti Al Punto e Google Play a 1,99€ (prezzo precedente: 3,49€)
Il romanzo è la seconda parte del ciclo dell'Aurora (la cui prima parte è la serie di “Deserto rosso”), ma può essere letto anche per primo.

L'isola di Gaia
di Rita Carla Francesca Monticelli

Trama
E se tutta la tua vita, tutti i tuoi ricordi, tutto ciò che sei fosse solo un inganno?
Nel ventiduesimo secolo le conseguenze di un improvviso evento catastrofico di portata globale avvenuto pochi anni prima ha alterato profondamente le priorità di nazioni e governi e ha dato una grossa spinta verso un maggiore sviluppo tecnologico, con un particolare interesse nei riguardi della conquista dello spazio.
Ma, per quanto l’Agenzia Spaziale Internazionale sia in grado di costruire mezzi sempre più sofisticati per andare ben oltre i confini del sistema solare, ciò che impedisce veramente all’umanità di compiere lunghi viaggi verso altri mondi è la sua stessa natura fisica, perfezionata per vivere sulla Terra e inadatta ad affrontare per molti anni le condizioni estreme dello spazio profondo.
Gli scienziati inglesi Gabriel Asbury e sua moglie Elizabeth Caldwell hanno, però, trovato un modo per ovviare a questo problema: migliorare l’Uomo stesso.

Maggiori informazioni sul ciclo dell'Aurora sono reperibili su www.desertorosso.net.

Segnalazione: Oltre le nuvole. Martina e il paese dell'arcobaleno

È uscito il 19 ottobre un nuovo ebook per Panesi Edizioni, si tratta di una storia fantasy adatta ai piccoli lettori. Scopriamo di più insieme.

Oltre le nuvole. Martina e il paese dell'arcobaleno
di Laura Fogliati
Panesi Edizioni

Trama
Al di sopra delle nuvole c'è un mondo fantastico abitato da fate e maghi che dedicano gran parte della loro esistenza a mantenere la pace e l'armonia in tutto il mondo. Questi personaggi magici vivono nel Paese dell'Arcobaleno e condividono il regno con gli Iridiani, seguendo le regole di una comunità pacifica e giocosa. La regina Iride lavora incessantemente con l'aiuto di maghi e fate affinché nei due mondi, quello degli umani e quello fantastico, prosperi la pace. Martina, una giovane fatina, ha il compito di recarsi nelle camere dei bambini per raccoglierne le bugie, ma una notte una di queste bugie la preoccuperà non poco. Da quel momento nulla sarà più lo stesso nel regno dell'Arcobaleno e nel “mondo di sotto”. Tra bugie nere e stregoni, fate, maghi e fiori parlanti, solo il potere della vera amicizia saprà sconfiggere l’esercito del male. I maghi e le fate del Paese dell'Arcobaleno continueranno a vegliare sul mondo affinché la pace regni indisturbata in tutti i cuori.

Breve estratto

«Presto, fate in fretta!»
Martina era così eccitata che fece sobbalzare il contenuto del cesto che teneva poggiato sull'avambraccio e una miriade di minuscoli occhi variopinti si spalancò simultaneamente, colta di sorpresa dal tono della giovane amica.
«Si vedono un sacco di nasi rivolti all'insù!»
La ragazza non stava più nella pelle.
«Scrutano le nuvole sospinte dal vento! Chissà se tra tutto questo fruscio riescono a sentirci?»
I folletti musicisti si guardarono l'un l'altro, stupiti dalla domanda stravagante di Martina, poi interruppero il movimento delle abili dita che pizzicavano dolcemente i lunghi fili d'erba e la musica cessò di propagarsi nell'aria della valle incantata. Altri occhi si sporsero per osservare quell'insolito incontro di nasi; se ne potevano ammirare davvero di ogni tipo e di diversi colori: appuntiti, tondi, schiacciati, arcuati e chi più ne ha più ne metta. Martina, incantata da tanta varietà, decise di chiedere aiuto ai suoi nuovi amici per capire a quale categoria appartenesse il proprio naso.
«Sei curiosa bambina», dal cesto che trasportava giunse la voce di Violetta, mentre Fulvio si limitò a rivolgerle uno sguardo interrogativo. «Ho deciso di aiutarti a soddisfare la tua curiosità ma solo ad un patto: vorrei che tu mi tenessi sempre vicina alla finestra della tua stanza, così che ti possa ascoltare quando intoni le tue stravaganti melodie.»


Dreamology - Reviews party


Parlare di un libro che mi è piaciuto è sempre bello, oggi però lo è un po' di più perché lo faccio nel corso di un vero e proprio party insieme ad altri fantastici blogger. Partecipate anche voi leggendo le recensioni che troverete sui nostri blog. E non dimenticate che ad ogni post è abbinata una card con una citazione tratta dal libro che potrete scaricare, una per ogni blog. Cercatele e stampatele tutte!


Inoltre, per chi lo desidera, è anche possibile scaricare il segnalibro… Insomma: che la festa abbia inizio

«Per moltissimo tempo tu sei stata l'unica cosa bella della mia vita. 
Eri ciò che aspettavo con ansia ogni singolo giorno»

Dreamology
di Lucy Keating
Newton Compton
Link Amazon

Trama
Per quanto Alice può riuscire a ricordare, Max è sempre stato parte integrante dei suoi sogni. Insieme hanno girato il mondo, vissuto esperienze straordinarie e si sono innamorati alla follia. Max è il ragazzo perfetto… Peccato che non sia reale. Perché Max non esiste. O almeno, così ha sempre pensato Alice. Fin quando entra nella sua nuova classe, il primo giorno di scuola, e… non riesce a credere ai suoi occhi: il suo Max è lì, davanti a lei, in carne e ossa. Ben presto però dovrà fare i conti col fatto che il Max reale è molto diverso dal Max dei sogni. Il Max reale è testardo e problematico, ha una vita complicata e intensa, di cui Alice non fa parte, nonché una ragazza, Celeste. Anche il loro incontro e il loro rapporto non sono così perfetti come lei aveva sperato. Quando si è vissuto un amore da sogno, ci si potrà mai accontentare della realtà?

Partiamo subito da un presupposto: Dreamology è un bellissimo romanzo d'amore. L'autrice Lucy Keating è riuscita a scrivere una storia profondamente romantica farcendola di immagini a surreali, personaggi che sono uno spasso e quello che, ormai lo sapete, sono la parte che preferisco in un libro: dialoghi brillanti e divertenti.

Non c'è nulla di meglio dell'uomo dei sogni! Lo sappiamo, perché possiamo crearlo esattamente a nostro piacimento. Per Alice l'uomo dei sogni è Max,  lo incontra quando si addormenta, durante la fase rem. E tutto procede normalmente nella sua vita, finché non incontra Max, quello in carne ed ossa.
La storia parte da qui, da un incontro che li porterà a dover affrontare diversi ostacoli e a prendere scelte importanti.

I personaggi che popolano questa storia sono magnifici, dal primo all'ultimo. Li ho trovati tutti come il libro: surreali, eccentrici, quasi catturati da un sogno. Ma questo loro essere particolari, li ha resi molto vividi nella mia mente.

Il preferito in assoluto è stato Oliver: io ho adorato Oliver, è stato una boccata d'ossigeno, è riuscito sempre a strapparmi un sorriso grazie alla sua spontaneità. Ma devo ammettere che tutti i personaggi secondari di questo libro sono eccezionali: il prof Levy che si prende troppo sul serio  nella sua versione di se stesso come insegnante progressista, Delilah una tutor un po' sopra le righe che sorseggia tisane, e fuma il narghilè, Peterman direttore del Csi sempre in tenuta sportiva (e per tenuta sportiva intendo abbigliamento da ciclista o da tennis o da arti marziali) con una strana ossessione per gli uccelli rari… Tutti concorrono a rendere questo libro un piccolo distributore di risate e di tuffi al cuore per il lettore.

Ma voi volete sapere di Alice e Max, giusto? 
Posso dirvi che sono due personaggi che troveranno risposte su stessi, che assisteremo alla loro crescita, che sono una forza, insieme soprattutto, senza regole e "catene" ancora di più.

La scrittura è ritmata: descrizioni e dialoghi si susseguono in maniera molto equilibrata.
E sono bellissimi entrambi: la narrazione ha quel tocco in più regalato dalla magia unica dei sogni e i dialoghi sono così ritmati e divertenti da avermi ricordato quelli serrati e senza respiro di "Una mamma per amica"

Grazie di cuore alla casa editrice per la copia del libro.
Buona lettura

Come vi dicevo avete la possibilità di scaricare Card (con la frase che ho scelto io, perdonate la mia golosità) e segnalibro




Seguite tutte le recensioni e scaricate le card, ogni blog ne ha una diversa






giovedì 27 ottobre 2016

Segnalazioni Fanucci

Ecco anche le segnalazioni della casa editrice Fanucci

Partiamo con Evermen. L'incantatrice di James Maxwell. Magia, coraggio e valore per una storia di amicizia e fratellanza. Un mondo fantastico da cui non uscirete più… da giovedì 27 ottobre in libreria, 9.90 euro e  in ebook a 4.99 euro.

Evermen. L'incantatrice 
di James Maxwell

Trama
Ella e Miro sono rimasti soli al mondo da quando i loro genitori sono caduti combattendo valorosamente contro il perfido imperatore. Una sorte avversa, che però ha saputo ricompensarli tracciando loro la strada. Dal giorno in cui ha visto un incantatore usare le sue magiche arti per salvare la vita a suo fratello, Ella ha capito che quello è il suo destino. Entrare nella prestigiosa Accademia degli Incantatori è il suo sogno, ma la retta è molto alta e dovrà impegnarsi duramente. Il sogno di suo fratello Miro invece è quello di diventare il più grande esperto nell’arte della spada e combattere le forze oscure che si sono impossessate di gran parte della sua terra. Quando Miro parte per il fronte, il vuoto che lascia nel cuore di Ella è colmato da un affascinante straniero di nome Killian. Ma chi è veramente costui? Qual è il segreto che custodisce? Ella deve scoprirlo in fretta, perché da quel segreto dipende il destino di suo fratello, della sua terra, del mondo intero...




Esce oggi anche Shadowshaper. Ombre di Daniel José Older: miglior Young Adult 2015 per Kirkus Review. Finalista ai premi Locus, Nebula, Kirkus e Cybils.
In libreria a 14.90 euro e  in ebook a 4.99 euro.

Shadowshaper. Ombre 
di Daniel José Older

Trama
La scuola è appena finita a New York e Sierra Santiago, un’adolescente portoricana, si prepara a trascorrere l’estate divertendosi con i suoi amici e lavorando al murale che sta dipingendo. Ma i suoi piani saltano quando i murales di Brooklyn iniziano a trasformarsi: i colori sbiadiscono, i volti piangono e cambiano espressione. Suo nonno Lázaro poi, duramente colpito da un ictus, riacquista lucidità solo per qualche minuto per lanciarle un avvertimento: Sierra è in pericolo, deve trovare un ragazzo di nome Robbie e insieme devono finire il suo murale al più presto. Be’, New York sarà anche una città caotica, ma è chiaro che sta accadendo qualcosa d’incomprensibile... Sempre più confusa, Sierra riesce a rintracciare il misterioso ragazzo e con il suo aiuto verrà a conoscenza di un importante segreto: lei è una plasmaombre, ovvero possiede il potere di veicolare gli spiriti degli antenati attraverso l’arte. Sfortunatamente, però, sembra che qualcuno sia sulle sue tracce, qualcuno disposto a tutto pur di sottrarle quel dono... Con l’aiuto di Robbie e dei suoi amici, Sierra dovrà imparare in fretta a manipolare l’arte magica in suo possesso, prima di perdere tutto ciò che ama.
Un’avventura grandiosa. Un romanzo destinato a lasciare il segno.

Domino letterario: Campo di concentramento sena lacrime




Buon giorno, oggi torna il domino letterario che prevede la recensione di un libro molto particolare che mi ha colpita per quel profondo senso di inquietudine che trasmette già dalla trama. Vi lascio la mia tappa del Domino e con "Campo di concentramento senza lacrime di Sergio L. Duma

«Sta arrivando la fine del mondo e siete tutti condannati»

Campo di concentramento senza lacrime
di Sergio L. Duma
Panesi Edizioni
Trama
Monteneve è un posto tranquillo come tanti altri. Tutto cambia quando viene trovata una ragazza in stato confusionale, orribilmente torturata: si tratta di Debora, già nota in paese per la partecipazione a un reality show. In un attimo la voce si sparge: in paese è arrivato il male. La memoria di tutti torna così ad anni addietro, quando una bambina era stata trovata morta in un bosco e l’assassino non era mai stato scoperto. C’è quindi un maniaco a Monteneve? Oppure qualcosa di ancora peggiore? Se lo domandano in molti: Silvio, aspirante sceneggiatore che sta passando un periodo di depressione; la moglie, un’insegnante attratta da un alunno, Vittorio, adolescente indisciplinato a sua volta attratto da lei; la sorella di Vittorio, Gloria, e il fratello maggiore Saverio, nonché Laura, una ragazza che frequenta quest’ultimo. A complicare la situazione c’è la Psychic Inc., una strana società americana che ha deciso di aprire una filiale a Monteneve per motivi misteriosi. Perché i protagonisti si sentono continuamente osservati? Che cosa sta succedendo? La soluzione si trova in un’espressione coniata da Aldous Huxley: “Campo di Concentramento Senza Lacrime”. Quando le vittime ne comprenderanno il senso, nulla sarà più come prima.



Benvenuti in un  incubo, quello raccontato da Sergio L. Duma in "Campo di concentramento senza lacrime", Panesi edizioni. Un libro che sin dalle prime pagine ti fa immergere in un mondo fatto di ansia, sospetti, sensazioni di disagio e di paura. 

Tutto inizia da un evento agghiacciante: una ragazza finisce in coma dopo essere stata torturata nei boschi. Un inizio che non ha nulla da invidiare a Twin Peaks di David Linch, serial con cui il libro di Duma condivide anche un altro aspetto. Tutto, infatti, accade in una piccola comunità, già balzata agli "onori della cronaca" per un omicidio orribile di tanti anni prima. 

L'autore riempe il libro di segni, mantiene sempre alta la tensione, i suoi personaggi si succedono nella narrazione uno dopo l'altro, raccontando gli eventi al tempo presente, mettendo nero su bianco tutto l'orrore, il senso di ansia, l'angoscia di sentirsi costantemente osservati.

«"Ho paura. 
"Di cosa? 
"Non so spiegarlo con precisione. È come se mi osservassero. Come se conoscessero i miei movimenti" 
"Chi?" 
"Non lo so. Ma l'ansia mi distrugge. Mi aspetto cose terribili da un momento all'altro…"» 

Fino al finale.

Trovo che Duma attraverso questo romanzo, che mescola thriller e horror, che faccia un'aspra critica alla pubblicità, alle pulsioni delle persone che cercano la soddisfazione nelle cose materiali e nel desiderio di sapere tutto degli altri, senza filtri.

«Era convinto  del fatto che le masse dovessero essere tenute sotto controllo. Ma non in maniera violenta, come nelle peggiori tirannie. No, preferiva una dittatura morbida. Una dittatura silenziosa e invisibile che fornisce alle pecore divertimento e distrazione»

Consigliato

Buona lettura





Segnalazioni Newton Compton

Eccoci con le uscite Newton Compton della settimana, pronti a una carrellata di libri bellissimi?


La scatola delle lettere perdute
di Eve Makis

Trama
Quando sua nonna Mariam muore, Katerina eredita un’antica scatola da spezie. Al suo interno, avvolti da un intenso profumo, trova delle lettere e un diario scritto in armeno. Katerina scopre così che la sua famiglia è stata devastata dalla tragedia armena del 1915. Non solo Mariam, ancora bambina, è stata esiliata dalla sua casa in Turchia e separata dall’amata famiglia, ma ha anche dovuto affrontare il terribile dolore per la perdita del primo amore. Inquieta per ciò che ha scoperto, Katerina vuole andare a fondo in quella storia. Decide allora di mettersi sulle tracce dell’amata nonna e intraprende un viaggio che la porterà dall’Inghilterra a Cipro e poi dall’altra parte del mondo, a New York. Sarà un tuffo nel passato, ma anche un modo, per Katerina, di liberarsi di ricordi dolorosi in cui è ancora intrappolata.


Io ti pretendo - The indebted Series #2
Pepper Winters

Trama
«Tu dici che non sarai mai una mia proprietà. Ma se vinco, dovrai accettare di esserlo… Non stai firmando solo un contratto per estinguere un debito, ma anche un altro, che mi rende il tuo padrone». La famiglia di Nila Weaver è indebitata fino al collo. Per un accordo firmato più di seicento anni fa. Che pare però senza via d’uscita. Nonostante lo neghi, Nila ormai appartiene a Jethro. E la pazienza del rampollo della famiglia Hawk si sta esaurendo. Perché Nila lo sottopone a continue sfide e a sorprese che lui non apprezza affatto. Lei non è ancora al guinzaglio, ma lui pensa di aver trovato il modo di legarla a sé per sempre.


Vittima senza nome
di Tami Hoag

Trama
Per trascorrere più tempo con i suoi figli, la detective Nikki Liska ha scelto di dedicarsi ai cosiddetti “cold case”, i casi del passato rimasti irrisolti. Al momento si sta occupando dell’omicidio di un poliziotto avvenuto venticinque anni fa, ma le manca l’adrenalina della sua vecchia vita e soprattutto le manca il suo partner, Sam Kovac. Sam, dal canto suo, è alle prese con un crimine scioccante. Una coppia di mezza età è stata fatta a pezzi all’interno della propria abitazione. L’arma con cui è stato commesso l’efferato crimine è una spada da samurai. I due coniugi trucidati sembra fossero delle persone assolutamente normali. Ma chi erano in realtà? E perché sono stati presi di mira? Le tracce di entrambi i casi sembrano condurre a una donna… Nikki Liska e Sam Kovac riusciranno a rintracciarla prima che sia troppo tardi? Una storia terrificante ad altissima tensione, con stratagemmi narrativi che disorientano il lettore in cerca della soluzione. La Hoag tesse una rete di emozionanti colpi di scena che tengono il lettore con il fiato sospeso fino all’ultima pagina.


Il segreto dei medici
di Michael Withe

Trama
Nelle cripte delle cappelle medicee a Firenze, la paleopatologa Edie Granger e suo zio, Carlin Mackenzie, stanno esaminando i resti mummificati di una delle più potenti famiglie del Rinascimento. Sembra che gli imbalsamatori dell’epoca abbiano fatto un buon lavoro, ma… sotto la pelle raggrinzita del cadavere di Cosimo de’ Medici c’è uno strano oggetto. La sua presenza lì è assolutamente inspiegabile. Per Mackenzie è la più affascinante e pericolosa delle scoperte, per Edie l’inizio di un’ossessione che non la abbandonerà più. E solo Jeff Martin, suo grande amico e storico di fama con un passato doloroso da dimenticare, può aiutarla a fare luce sull’enigma e a proteggere la sua stessa vita. Sì, perché ben presto una catena di omicidi e delitti insanguina il ritrovamento dell’oscuro reperto… Attraverso colpi di scena, minacce, tensione e svolte narrative inaspettate Il segreto dei Medici tiene il lettore avvinto fino all’ultima, imprevedibile rivelazione.


Il mercante d'arte di Hitler
Meike Hoffman

Trama
Svizzera, 2010. Cornelius Gurlitt, cittadino tedesco di 79 anni, sta viaggiando su un treno diretto a Monaco quando viene fermato per un controllo di routine. Agli occhi degli agenti l'uomo non è che un innocuo vecchietto, ma un'ispezione rivela che, cuciti nel risvolto della sua giacca, ci sono ben novemila euro in contanti. Una cifra importante per un pensionato, che porta la polizia ad approfondire le indagini. Si scopre così che nella sua casa di Monaco l'anziano vive come un barbone, nel disordine e nella sporcizia, ma tra scatole vuote di cibo e carte ammucchiate alla rinfusa, nasconde un vero, inestimabile tesoro: più di duemila capolavori di ogni epoca, ufficialmente scomparsi nel bombardamento di Dresda del 13 febbraio 1945. Cornelius afferma di aver ereditato quella fortuna - opere di Canaletto, Picasso, Franz Marc, Matisse, Dürer, Rodin, Kokoschka e moltissimi altri, per un valore stimato di oltre un miliardo di euro - da suo padre, Hildebrand Gurlitt, "mercante d'arte" al servizio del Führer. Quella che state per leggere è l'incredibile storia dell'uomo che per anni si occupò per conto di Adolf Hitler di sequestrare e requisire con la forza le opere d'arte degli artisti ebrei e tutto ciò che il regime definiva "arte degenerata" perché contraria ai principi del nazionalsocialismo. Dopo anni di ricerche negli archivi del Terzo Reich, Meike Hoffmann e Nicola Kuhn hanno ricostruito l'ascesa di un semplice curatore di mostre...



Cacciatori di Kamikaze - Lo scontro decisivo
Will Iredale

Trama
I kamikaze, i piloti suicidi giapponesi, sono stati determinanti durante la seconda guerra mondiale, nel conflitto che ebbe luogo nel Pacifico: i colpi inferti agli Alleati non erano soltanto militari (navi affondate, uomini uccisi), ma anche e soprattutto psicologici. I soldati anglo-americani erano spiazzati, impreparati, terrorizzati. La lucidità, i piani, le tecniche apprese si rivelavano inutili contro nemici pronti a morire. Pochi uomini sono sopravvissuti a quegli attacchi suicidi. E alcuni di loro sono ancora vivi: sono soldati che hanno rischiato la vita per sconfiggere un nemico non convenzionale e imprevedibile. Will Iredale ricostruisce le loro storie, le loro vite, le loro esperienze, dopo avere avuto accesso a documenti militari resi pubblici solo di recente, ai loro diari, alle loro terribili testimonianze dirette. Un libro straordinario, che getta una nuova luce su fatti di guerra ancora poco noti.








Segnalazioni Time Crime

Due segnalazioni Time Crime che hanno il sapore dell'adrenalina e dei misteri da risolvere.

La prima è Chance di Kem Nunn: un viaggio nell'oscurità dell'animo umano. Il nuovo libro dell'autore di Tijuana Straits, vincitore del Los Angeles TimesBook Prize. Un romanzo intenso, sottile, giocato su una suspense psicologica portata all’estremo, lungo la linea che divide normalità e pazzia, vita e morte.
Da oggi, giovedì 27 ottobre,  in libreria a 14.90 euro e in ebook a 4.99

Chance 
di Kem Nunn

Trama
Quando Jaclyn Blackstone varca la soglia del suo studio, Eldon Chance non può immaginare che quella che all’apparenza è solo l’ennesima paziente affetta da amnesie possa rappresentare il più grave pericolo che abbia mai corso. Il dottor Chance è un rinomato neuropsichiatra di San Francisco nel bel mezzo di un divorzio difficile, alle prese con i problemi di una figlia adolescente piuttosto complicata, con l’invidia dei colleghi e con grane finanziarie che non gli danno tregua. Jaclyn, affetta da un grave disturbo della personalità, lo intrappola in una rete di sesso e inganni, mistero e crimine, in una dimensione psichica in cui il binario della realtà scorre parallelo a quello dell’illusione. Il dottor Chance sa che l’unico modo per uscire vivo da quel gioco estremo è guardare negli occhi la follia, riconoscerne le facce, sventarne le insidie e allo stesso tempo coglierne le infinite inclinazioni, ma per far questo ha bisogno di ritrovare quell’istinto di sopravvivenza rabbioso, al limite dell’irragionevole.


Da giovedì scorso disponibile anche Il mio nome era Dora Suearez di Derek Raymond:  il quarto volume della serie Factory. Un nuovo, pericoloso viaggio nella mente folle di un assassino.

Il mio nome era Dora Suearez 
di Derek Raymond

Trama
La notte in cui un colpo di pistola alla testa mette fine alla vita di Felix Roatta, uno dei soci di uno squallido locale londinese, il Parallel Club, il corpo della giovane Dora Suarez viene ritrovato orribilmente seviziato. Un delitto misterioso quanto efferato, il tipo di indagine che ogni poliziotto vorrebbe evitare e che solo il sergente della sezione Delitti irrisolti sembra in grado di gestire. La morte di Dora Suarez diventa però per lui un’ossessione quando l’autopsia rivela dettagli a dir poco sconcertanti.
L’assassino si è accanito sul corpo di Dora, mangiandone dei pezzi e facendone scempio, ma non solo: Dora stava morendo di aids. Perché volere la fine di qualcuno che sta già per morire? E perché uccidere con tanta efferatezza? La risposta potrebbe forse trovarsi in una foto di Dora, fornita da un ex socio del Parallel Club. Se quella foto è veramente ciò che il sergente crede che sia, le indagini potrebbero far luce su una storia di vile e disumano sfruttamento, perché tra la morte di Dora e quella di Felix potrebbe esserci più di una semplice coincidenza cronologica.

Segnalazioni Leggereditore

Due uscite bellissime per Leggereditore: pronte con carta e penna?

Partiamo con Forever di Cristina Boscà: amori, amicizie, tradimenti. Un’avventura indimenticabile, la prima fan fiction autorizzata dai protagonisti.

Forever

Cristina Boscá


Trama
Robin è una speaker radio, ha una migliore amica fuori di testa di nome Rebe, una passione sfrenata per i social network e una vita sentimentale a dir poco caotica. Una mattina si sveglia con la sensazione che stia per accaderle qualcosa di speciale... Sta per intervistare Jesús e Daniel, i fratelli
 che con la loro musica hanno conquistato migliaia di teenager, e qualcosa le dice che quell’incontro cambierà per sempre la sua vita. Ancora non sa che di lì a poco li accompagnerà in tour e inizierà a provare qualcosa di più di un semplice interesse per uno di loro... Ma si può amare qualcuno nonostante la differenza d’età? Baby è un’adolescente con due passioni: la musica e la danza. Per questo, insieme alla sua amica Laura, ha saltato le lezioni per assistere a un programma radiofonico e vedere da vicino i loro idoli, Dani e Jesús. Non può ancora immaginare che la sua vita subirà una svolta quando saranno scelte dai Gemeliers come ospiti per un concerto riservato alla stampa...

Cristina Boscá è una presentatrice e dj spagnola. Nata a Valencia nel 1982, oggi lavora a Madrid. È appassionata di musica, surf e comunicazione, e condivide i suoi pensieri sul blog cristinabosca.com e sui suoi profili social.

I Gemeliers sono due fratelli diciassettenni, Daniel e Jesús. Famosissimi in Spagna, hanno esordito nel talent show La Vox Kids e oggi hanno due dischi all’attivo: Mil y una noches, con cui hanno conquistato tre dischi di platino, e Gracias. In Italia il fenomeno è esploso nell’estate 2015, quando si sono esibiti al Coca-Cola Summer Festival, facendo breccia nei cuori di migliaia di teenager. I Gemeliers hanno un grande seguito anche in rete, con quasi 50 milioni di visualizzazioni su YouTube, 320.000 follower su Twitter, 150.000 su Instagram e più di 80.000 contatti Facebook.


Torna una delle regine della narrativa rosa, che spesso è stata protagonista delle mie recensioni: Susan Elizabeth Phillips con La grande fuga: una giovane donna in cerca del proprio destino e un uomo ferito, che vuole imparare di nuovo a credere nelle seconde possibilità. Un racconto divertente, commovente, incantevole.
La grande fuga
di Susan Elizabeth Phillips

Trama
La madre di Lucy Jorik è tra le donne più famose al mondo. Per questo Lucy è abituata a tenere un comportamento che non metta mai in imbarazzo la sua famiglia... Almeno fino al giorno in cui la combina davvero grossa. Invece di dire “sì” all’uomo più perfetto che abbia mai conosciuto, fugge dall’altare e salta in sella a una moto sgangherata guidata da uno sconosciuto dall’aspetto rude che non potrebbe essere più estraneo alla sua esistenza privilegiata. Nella casa di lui, su un’isola dei Grandi Laghi lontana anni luce dagli agi della sua vita precedente, Lucy spera di trovare una nuova direzione e di scoprire i segreti di quell’uomo che non rivela niente di sé ma che, ne è certa, nasconde qualcosa di profondo e doloroso. Quello che sicuramente scoprirà, mentre le calde giornate estive si susseguono fra brezze profumate e tempeste improvvise, sarà una passione che potrebbe cambiare la sua vita per sempre...

Susan Elizabeth Phillips è una delle maestre della narrativa femminile internazionale, l’unica ad aver vinto ben cinque volte il prestigioso rita Award. I suoi romanzi si sono posizionati ai vertici delle classifiche usa e hanno raggiunto i primi posti anche in Germania e Regno Unito. Il suo successo è legato alla capacità di cogliere con estrema delicatezza e con un tocco d’ironia le sfumature dell’animo femminile, dando vita a scene di grande sensualità e intensità. Di questa autrice, Leggereditore ha già pubblicato i romanzi Odio quindi amo, Volare fino alle stelle, Le promesse di una vita e Una scelta impossibile, e la serie completa dei Chicago Stars, composta dai romanzi Il gioco della seduzione, Heaven, Texas. Un posto nel tuo cuore, E se fosse lui quello giusto?, Un piccolo sogno, Il lago dei desideri, Lady Cupido e Seduttore dalla nascita.


mercoledì 26 ottobre 2016

Libri & cucina con Francesca: autunno protagonista

Torna anche questa settimana Libri & Cucina con una proposta dal sapore autunnale.


Ci caliamo nell'atmosfera autunnale con questo risotto con verza e scamorza affumicata, ottimo da gustare nelle prime giornate fredde e uggiose. So che ogni volta che abbiamo proposto il cavolo qualcuno ha storto il naso, ma vi assicuro che questa ricetta va bene anche per i più scettici perché il sapore della verza si smorza sposandosi bene con quello del formaggio.

L'autunno è anche la stagione adatta per ripercorrere, magari al calduccio sotto una coperta, le origini scozzesi della famiglia di Alice Munro, premio Nobel per la Letteratura 2013, e alcuni degli episodi più salienti della sua vita, narrati in una serie di avvincenti racconti.

La vista da Castle Rock
di Alice Munro
Einaudi

Trama
Due filoni apparentemente distinti percorrono questi racconti di Alice Munro: la storia familiare, ricostruita a partire dall'antenato scozzese Will O'Phaup, e la narrazione autobiografica, dall'infanzia all'attuale maturità dell'autrice. Sullo sfondo, la storia collettiva: le difficili condizioni economiche della Scozia del XVIII secolo e il viaggio oltreoceano per raggiungere le terre promesse della Nova Scotia inseguendo un sogno intravisto dalla rocca del castello di Edimburgo. E poi la storia del formarsi del Canada: la conquista di nuova terra, l'edilizia, la ferrovia, le occupazioni pioniere. Su tutto la magia evocativa e creativa della scrittura di Alice Munro, che raccoglie, amalgama, reinventa, e ancora una volta conquista.





Risotto con verza e scamorza affumicata


Ingredienti per 4 persone:
30 g di olio extravergine di oliva
1 spicchio di aglio
400 g di verza
320 g di riso Carnaroli
760 g di acqua + 1 cucchiaino di dado Bimby (o equivalente di brodo vegetale)
100 g di scamorza affumicata

Con il Bimby:
Nel boccale tritare lo scalogno 3 sec. vel. 5. Unire l'olio e soffriggere 3 min. 100° vel. 1. Aggiungere la verza spezzettata e 200 g di acqua, cuocere 10 min. 100° vel. 1. Versare il riso e fare andare 3 min. 100° vel. 1 antiorario. Aggiungere l'acqua rimanente, il dado, cuocere per il tempo di cottura riportato sulla confezione del riso, 100° vel. 1 antiorario.
Un minuto prima della fine della cottura mettere nel boccale la scamorza affumicata a dadini. Lasciare riposare nel boccale un altro minuto. Al termine della cottura versare in una zuppiera e servire.

Senza il Bimby:
Tritare lo scalogno e soffriggere in una pentola con l'olio. Aggiungere la verza spezzettata e 200 g di acqua, cuocere 10 minuti. Versare il riso e fare andare per il tempo di cottura aggiungendo il brodo di tanto in tanto.
Un minuto prima della fine della cottura mettere nel boccale la scamorza affumicata a dadini. Lasciare riposare un altro minuto. Versare in una zuppiera e servire.

Shadow Magic

«Non esistono molte storie di principesse e ragazzi di campagna, sai. 
Ma ce ne sono molte di principesse ed eroi»

Shadow Magic
di Joshua Khan
De Agostini

Trama
Da quando i suoi genitori sono morti in circostanze misteriose, Lily Shadow è l’unica erede al trono di Geenna. Ma per una ragazzina di tredici anni, che non ha alcuna conoscenza della magia nera, governare il Regno delle Ombre è impossibile. I suoi antenati erano infatti in grado di comunicare con gli spiriti, risvegliare i morti, radunare truppe di zombie dalle tombe. Ma lei come potrà difendere il Paese, senza arti magiche e senza un esercito? L’unico modo per salvare Geenna è sposare Gabriel Solar, il rampollo della famiglia nemica, e assicurare così la pace. Gabriel però è un vero idiota e Lily non ha alcuna intenzione di arrendersi al proprio destino. Soprattutto quando scopre di avere un aiuto insperato in Thorn, un ragazzo dall’oscuro passato ma con un cuore coraggioso e la rara capacità di cavalcare pipistrelli giganti…
Epico, avventuroso e immaginifico: il primo capitolo di una straordinaria serie fantasy che vi farà divertire, trattenere il fiato e tremare fino all’ultima, appassionante pagina.

Leggere Shadow Magic è entrare in un mondo fantastico, con principesse del buio, ragazzi di campagna che si trasformano in eroi, cattivi che tramano nell'ombra e regni potenti e misteriosi. Leggerlo è stato un piacere, perché il libro scritto da Joshua Khan (edito De Agostini) scivola via con facilità, probabilmente grazie alla grande capacità dello scrittore di farti entrare, sin da subito, in sintonia con i personaggi.

Anche l'ambientazione è complice della magia che il libro fa al lettore. Luoghi fantastici e ricchi di fascino, che pian piano si imparano a conoscere attraverso le pagine del libro. Anche un mondo oscuro come il regno di Geenna incanta. Con la sua natura tenebrosa entra dentro al cuore del lettore.

Ben delineati i personaggi, ho apprezzato soprattutto i due protagonisti Lilith e Thorn. Forse perché ad accomunarli c'è una sfrontatezza che fa sorridere, accompagnata da un coraggio senza uguali e da una sete di verità che li spinge costantemente oltre i propri limiti.

Shadow Magic è un libro per ragazzini, che confesso di aver letto come se io stessa avessi ancora 10 anni. Perché ha riportato alla luce la magia con cui guardavo le cose e perché sogno ancora di essere una principessa.

Consigliato fino a 100 anni

Ricordatevi che è in corso il blog tour dedicato a questo romanzo, se non volete perdervelo QUI trovate  l'evento.

Buona lettura



martedì 25 ottobre 2016

I martedì delle ragazze: citazioni e tazze di tè

Buon martedì a tutti, con la rubrica che condivido con Isa de Il Bosco dei Sogni Fantastici e Deb di Leggendo Romance. Accomodatevi: si parla delle citazioni preferite della settimana.




Deb di Leggendo Romance: «Il silenzio non mi disturba. C’è una miriade di cose da imparare di
una persona da come gestisce l’assenza di suoni» 
“Per sempre con te” di Katie McGarry - HarperCollins
Ho scelto questa breve frase perché concordo con il protagonista: il silenzio è forse la cosa più difficile da gestire, riuscire a viverlo senza ansie e senza smanie superando la necessità di riempire i silenzi con parole inutili è forse una delle maggiori dimostrazioni di forza interiore di una persona.








Isa Bosco dei Sogni Fantastici: «In realtà chi legge ne sa molto di più di chi si limita a vivere la
vita reale. Sa come comportarsi in ogni occasione perché l'ha già visto fare e poco importa che la gente creda altrimenti. Poveri loro, non sanno cosa si perdono." aveva detto una volta, quando Olimpia si era lamentata per l'ennesima discussione con la madre, che le rimproverava di vivere in un mondo tutto suo». 
"La Collezionista di Libri Proibiti" di Cinzia Giorgio -  Newton Compton 
Ho scelto questo passaggio perché lo condivido, seppure non totalmente: non tutte le situazioni che viviamo sono risolvibili nella maniera in cui si sistemano nei libri, però ecco.. la lettura amplifica le possibilità di scelta, fornisce diverse interpretazioni e permette un campo infinito di possibili soluzioni.





Virgi Le Recensioni della Libraia: «Forse il tempo è come un fiume: scorre ed è
contemporaneamente dappertutto. Forse noi siamo nello stesso tempo giovani e vecchi, felici e tristi. Il passato è presente ed è anche futuro, tutto mescolato in un unico calderone»
Dollhouse - Bianca Rita Cataldi
Ho scelto questa frase perché mi piace pensare che sia cos: che il tempo sia soprattutto una convenzione e che non dobbiamo per forza esserne schiavi



Blog Tour: Shadow Magic - dreamcast


Magia, misteri e intrighi da risolvere. Sono rimasta affascinata dal magico mondo raccontato in Shadow Magic da Joshua Khan (edito da De Agostini) e dai suoi fantastici protagonisti.
E nella mia tappa del blog tour andremo proprio a scoprire i volti (per lo meno come io li ho immaginati) di questa storia.



Lilith Shadow
Giovanissima sovrana di Geenna, è coraggiosa e giovanissima. Ha perso al sua famiglia  e si ritrova a dover regnare in un momento di grande difficoltà




Thorn

Il suo passato è un molto misterioso e ha capacità particolari. È molto sarcastico e non teme nulla




K'leef Geniis
Ostaggio della casata Solar, per lui è fondamentale mantenere la parola data




Tyburn
Boia misterioso e letale, molto legato e fedele alla casata Shadow. Salva Thorn da una situazione pericolosa e gli affida numerose responsabilità.




Gabriel Solar
Figlio ed erede del sovrano di Lumina, promesso sposo di Lilith. Arrogante e presuntuoso.



Non perdetevi le tappe che compongono questo viaggio alla scoperta di un mondo magico affascinate e pieno di misteri