lunedì 17 luglio 2017

Recensione: Sei tutto per me

«Alcune delle cose migliori al mondo 
iniziano in modo poco saggio»

Sei tutto per me - Ti aspettavo serie
Jennifer L. Armentrout
Casa Editrice Nord

Trama
Ci sono volute poche ore perché il mondo di Jillian Lima andasse in frantumi, e sei lunghi anni prima che lei trovasse il coraggio di tornare a casa per gestire la palestra del padre. Jillian adesso è pronta ad affrontare qualunque ostacolo, tranne uno... Brock, il ragazzo cui aveva confessato il suo amore, per ottenere in cambio un secco rifiuto. Brock Mitchell ha fatto molta strada da quand'era un teppista di quartiere. Grazie al padre di Jillian, è diventato un campione di boxe, nonché lo scapolo più ricercato della città. E gli basta uno sguardo per capire che Jillian non è più la ragazzina insicura che aveva respinto: è diventata la donna dei suoi sogni, l'unica che lo faccia sentire completo. E anche Jillian, ogni volta che è con lui, ha l'impressione che ogni difficoltà scompaia e sente rinascere il seme della speranza. Tuttavia, non appena il passato bussa alla sua porta, Jillian capisce che è venuto il momento di combattere contro i suoi demoni. La relazione con Brock le darà la forza necessaria per chiudere i conti in sospeso una volta per tutte o sarà il tallone d'Achille che la distruggerà?




Leggere "Sei tutto per me" è stato proprio come chiudere un cerchio, incontrare vecchi amici, fare con loro un bilancio della vita trascorsa e di quello che si è fatto fino a quel punto. Ho salutato tutti i personaggi che mi hanno tenuto compagnia e che ho conosciuto in questi anni, tutti i meravigliosi protagonisti che hanno composto la serie Ti Aspettavo di Jennifer L. Armentrout e pubblicata da Casa Editrice Nord. 


La storia si chiude con Jillian e Brock, che avevamo conosciuto nel libro precedente ("Per sempre con me"), li incontriamo nuovamente sei anni dopo e grazie a loro vediamo anche dove sono arrivati gli altri personaggi della serie. Li incontriamo distanti, affaccendati nelle loro vite, con qualcosa di tragico che li ha allontanati e che la Armentrout ci svelerà piano piano nel corso della lettura

«Poi ci sono le persone che non sanno  di aver dentro quel fuoco, che cova sotto la cenere e deve essere attizzato per far divampare le fiamme. Non avrei mai pensato di possedere quel fuoco, e invece ce l'avevo, e a volte tremolava e sbiadiva e altre volte ardeva con intensità. 
Ma non si sarebbe mai spento.
Mai.»

Jillian è una ragazza ferita, che ha bisogno di ricostruire una vita. Brock vuole riavvicinarsi a lei. Ma quello che lei chiede e cerca, sarà quello che lui le vorrà dare?
Sapete perché mi piacciono i libri della Armentrout? Perché riesce a infondermi coraggio e speranza. Il coraggio di cambiare quello che non ci piace e che ci fa soffrire e la speranza che la vita ci regali sempre un'opportunità, se la sappiamo e vogliamo cogliere. I suoi libri ci mostrano spesso protagonisti che devono affrontare grandi difficoltà per guadagnarsi il loro pezzo di felicità, ma che grazie alla forza dell'amicizia, della famiglia (di sangue e non) e dell'amore riescono a farcela.

Tutto questo è condito dalla passione, dai sentimenti e dai ragazzi... i ragazzi della Armentrout meriterebbero articoli a parte: belli, tenaci, intelligenti e sexy! E Brock non è da meno, ma cosa potevamo aspettarci da un atleta ricco, letale e affascinante?
La scrittura di questa autrice mescola colpi di scena, momenti di grande trasporto emotivo, con altri divertenti e leggeri per un mix che tiene noi lettori incollati alle pagine.

Prima di salutarvi vi lascio i CINQUE MOTIVI PER LEGGERE SEI TUTTO PER ME.

Buona lettura!

2 commenti:

  1. Libraia hai assolutamente ragione, i libri della Armentrout sono un'iniezione di coraggio e speranza! D'accordissimo con te ^^

    RispondiElimina
  2. Io devo recuperarli tutti!! Ce la farò quest'estate? *_* Baci

    RispondiElimina